menu

SOCIO DI

MeP socio di Banca Credito Cooperativo di Roma

PARTNER

logo di Porta Rivera Hostel
logo di Puntobi

ATTENZIONE!!


Si comunica a tutti gli utenti
che dal 21/08/2010 è stato ripristinato il
PAGAMENTO DELLA SOSTA

LA TARIFFA E' DI 1.00 €/ora
PER MAX 5.00 € AL GIORNO

INFO: 0862 413992

Avviso agli utenti


Da sabato 21 agosto 2010 gli utenti del parcheggio "L.Natali" potranno usufruire anche di una formula in abbonamento H24 al prezzo di 45,00 € al mese.
Info al numero 0862 413992 o presso gli uffici della Società.

Benvenuto

Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]

Cerca Societa' consortile Mobilità & Parcheggi

Galleria multimediale

clicca per vedere la galleria multimediale

ASSOCIATA A

Associazione Pino Zac


MeP associata a Confcommercio

MeP associata a AIPARK




Terminal Bus Natali - Struttura



La struttura

II complesso immobiliare, localizzato nel "vallone di Collemaggio", è costituito da tre livelli interrati al di sotto del piazzale di copertura ed è destinato alla sosta delle autovetture (n.° 720 posti) e dei pullman:

  • livello "-3" - superficie mq. 7.300 circa, altezza m. 3,00 destinato a parcheggio auto;
  • livello "-2" - superficie mq. 8.400 circa, altezza m. 3,05 destinato a parcheggio auto;
  • livello "-1" - superficie mq. 9.500 circa, altezza m. 4,90 destinato a Terminal linee extraurbane.

Piazzale del TerminalSul piazzale di copertura che si viene a creare al di sopra dei livelli interrati, livello "O", si svolge la viabilità di penetrazione ai livelli inferiori e la viabilità di collegamento con la rete urbana.
La superficie del piazzale di copertura è di mq. 11.200 circa in parte attrezzata a verde con aiuole e fioriere ed in parte utilizzata come Terminal linee urbane.
I livelli "-3" e "-2" sono serviti da due rampe, in parte a cielo aperto, rettilinee e sovrapposte, posizionate lungo l'asse longitudinale del complesso.
II livello "-1" dispone di un proprio sistema di rampe indipendente.
Un nucleo di percorsi verticali principale costituito da scale e da una coppia di ascensoricollega i piani auto, il terminal ed il piazzale di copertura.
Altre tre scale interne, costituiscono le vie di fuga in caso di emergenza.
Il comparto a livello "-1" destinato a Terminal è caratterizzato da un percorso attorno ad un'isola pedonale in cui sono ubicati i servizi, la biglietteria, la sala d'attesa e il gruppo scale ascensori per salire/scendere a/da livello "O".
Il perimetro esterno dell'edificio è costituito da uno spazio a cielo aperto, ricavato tra la struttura del parcheggio e i muri di contenimento perimetrali che circoscrivono lo stesso, di una larghezza minima di m. 3,50 che provvede alla ventilazione naturale dei vari livelli.
Altri cavedi, aventi la medesima funzione di aerazione, sono posizionati nella zona
centrale della struttura lungo le rampe carrabili.
Sul piazzale di copertura, su una superficie di mq. 900 circa, emerge la struttura della così detta Autostazione all'interno della quale sono ubicati i servizi, la sala controllo e 5 locali di attività commerciali.

Percorso pedonale meccanizzatoDalla stessa Autostazione si snoda il percorso pedonale meccanizzato per il collegamento del complesso con il centro storico della città.
Tale percorso è costituito da una galleria pedonale lunga circa 500 metri dotata di 7 coppie di tappeti mobili di lunghezze e pendenze variabili alternate a tratti di raccordo pedonali.


Torna su



Lorenzo Natali


Lorenzo Natali nacque a Firenze il 2 Ottobre 1922. Partecipò alla guerra di liberazione e aderì nel 1944 alle forze partigiane. Ferito in combattimento fu decorato per il suo valore nel campo di battaglia (medaglia militare sul campo di battaglia). Avvocato dopo la guerra, deputato per l’Abruzzo al Parlamento italiano per sette legislature nei ranghi del partito Democristiano, fu anche membro del Consiglio nazionale del partito. Chiamato per la prima volta al governo nel 1955 come Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri nel primo Governo Segni, divenne in seguito sottosegretario di Stato alle Finanze ed al Tesoro durante il Governo Zoli, ed anche nei molteplici Governi che seguirono. Nel febbraio 1966, durante il terzo Governo Moro, Natali divenne per la prima volta Ministro con portafoglio della Marina Mercantile dove prese iniziative di legge a favore della costruzione navale e credito navale.
Durante i Governi che seguirono, occupando la funzione di Ministro dei lavori pubblici, si attivò molto per il futuro dell’urbanizzazione applicata agli alloggi popolari e alla costruzione di autostrade. Fu nominato in seguito Ministro del turismo e dello spettacolo prima di essere titolare del portafoglio dell’agricoltura, dal 1970 al 1973. Nel mentre era Ministro dell’agricoltura, la sua nomina a livello nazionale fu consacrata, principalmente, dalla messa in opera di leggi riguardanti la protezione contro le calamità naturali e il finanziamento delle regioni in materia agricola. Giocò, inoltre, un ruolo di primo piano in seno al Consiglio dei Ministri dell’agricoltura della Comunità Europea dove presiedette i lavori durante il periodo della presidenza italiana. All’inizio degli anni settanta, esercitò a livello comunitario un ruolo di primo piano nelle trattative in vista della prima revisione della politica agricola comunitaria. L’obiettivo che egli perseguì fu quello di introdurre dei correttivi in modo da rinforzare gli impianti strutturali a favore della parte più svantaggiata dell’agricoltura europea.
Militante convinto degli ideali europei, fu pienamente cosciente dell’importanza, soprattutto negli anni settanta, dell’integrazione agricola per la realizzazione della Comunità Europea.
Nel novembre 1976 fu designato membro della Commissione della Comunità europea per il governo italiano. Dal gennaio 1977 al gennaio 1981 divenne uno dei vice presidenti della Commissione presieduta dal britannico ROY Jenkins, incaricandosi dei problemi riguardanti l’ampliamento, l’ambiente, la sicurezza in materia d’energia nucleare e le relazioni con il Parlamento europeo. Nell’esercizio delle sue funzioni contribuì in maniera determinante al raggiungimento dei favorevoli risultati riguardanti le trattative per l’adesione della Grecia e l’avvio delle negoziazioni di adesione con la Spagna e il Portogallo. Contribuì, anche, alla messa in opera di misure molto importanti in merito alla prevenzione dell’inquinamento e al miglioramento delle condizioni di vita.
Nel gennaio del 1981 confermato all’incarico di vice-presidente della Commissione presieduta da Gaston Thorn, divenne responsabile delle politiche globali del Mediterraneo, dei problemi relativi all’allargamento della Comunità oltre che della formazione.
A partire dal gennaio 1985 fino al primo gennaio 1989 fu nuovamente confermato all’incarico di vice-presidente della prima Commissione Delors, in qualità, questa volta, di responsabile delle politiche per la cooperazione e lo sviluppo. Durante il suo dominio Natali ebbe l’occasione di tessere una vasta rete di relazioni con i governi e i capi di stato dei paesi africani, caraibici e pacifici, tanto da poter tracciare una prima bozza di un progetto di riforma delle convenzioni ACP, che da una parte permise il completamento dell’opera iniziata dai suoi predecessori francesi e dall’altra parte introdusse principi innovativi.
Lorenzo Natali è deceduto il 29 agosto 1990.

Torna su

Servizio Taxi

TaxiChiamate dirette ai posteggi - Piazza Battaglione Alpini
0862 - 22115

TAXISAT - Via Giacomo Caldora
tel: 0862 25165


NB: I Taxi usufruiscono di entrata e sosta gratuita presso il Terminal, per il carico e lo scarico clienti.

Torna su

Affissione Pubblicità

Per la pubblicità all'interno dei locali del Terminal, rivolgersi alla società SSGItalia.

Torna su

Servizi per disabili

Il Terminal è dotato di servizi (di accoglienza e igienici) e strutture per facilitare l'accesso a persone con disabilità. Sono disponibili 16 posti auto riservati e gratuiti, dai quali è possibile raggiungere Piazza Duomo utilizzando gli ascensori, il collegamento pedonale meccanizzato ed infine l'ascensore di raccordo con la superficie della Piazza.

Torna su

Servizi Commerciali

  • Biglietteria Bus e Treni
  • Bar Terminal
    Bar Terminal

Torna su

Altri servizi

All'interno del Terminal sono presenti:

Confcommercio

Torna su